Che cos'è "Errore 1719. Impossibile accedere al servizio Windows Installer"

Impossibile accedere al servizio Windows Installer era stato un errore abbastanza popolare incappato in Windows 7 e 8 dal 2010. Il messaggio è apparso inaspettatamente durante il tentativo di installare o eliminare un programma in Windows. Ciò ha impedito agli utenti di eseguire un'adeguata esperienza del PC e di installare il software che preferiscono. Ci sono due tipi di messaggi che gli utenti possono vedere mentre affrontano l'errore.

Impossibile accedere al servizio Windows Installer. Ciò può verificarsi se Windows Installer non è installato correttamente. Contattare il personale di supporto per l'assistenza.

or

Errore 1719. Impossibile accedere al servizio Windows Installer. Contatta il personale di supporto per verificare che sia correttamente registrato e abilitato.

Sfortunatamente, lo stesso errore è stato trasportato su Windows 10 con la stessa radice dell'aspetto. Il problema principale per cui ricevi questo errore risiede nel servizio Windows Installer configurato male o danneggiato, che è responsabile della corretta installazione e cancellazione delle app. Nel complesso, la maggior parte delle soluzioni precedenti funziona con Windows 10 differendo solo nei passaggi. Se sei quello che affronta costantemente questo problema, segui il nostro tutorial qui sotto.

Scarica lo strumento di riparazione di Windows

Scarica lo strumento di riparazione di Windows

compatibile con microsoft

Esistono utilità di riparazione speciali per Windows, che possono risolvere problemi relativi alla corruzione del registro, malfunzionamento del file system, instabilità dei driver di Windows. Ti consigliamo di utilizzare Advanced System Repair per correggere "Errore 1719. Impossibile accedere al servizio Windows Installer" in Windows 11, Windows 10, Windows 8 o Windows 7.

1. Assicurati che Windows Installer funzioni

Il primo e più semplice metodo da provare è verificare se Windows Installers viene eseguito o meno. Se per qualche motivo Windows Installer è disabilitato, il servizio non sarà in grado di eseguire la sua funzione e causerà problemi con l'installazione/disinstallazione del software. Pertanto, controlla se questo è il caso utilizzando questi passaggi di seguito:

  1. Stampa Tasto Windows + R pulsanti contemporaneamente, copia-incolla services.msc e spingere Entra.
  2. Ora puoi vedere l'intero elenco dei servizi in esecuzione sul tuo PC. Trova un servizio chiamato di Windows Installer.
  3. Fai clic destro su di esso e scegli Proprietà. Quindi cambia il valore accanto a tipo di avvio a manuale.
  4. Clicca Iscriviti e scegli Inizia se il servizio viene interrotto.
  5. Infine, chiudi la finestra e prova a installare o disinstallare nuovamente i programmi.

2. Verifica l'integrità dei file di sistema

È abbastanza comune vedere file danneggiati o assenti come parte del motivo. Anche l'errore con il servizio Windows Installer può essere correlato a questo motivo. Ecco perché vale la pena controllare se il tuo file system è pieno e non danneggiato. Di seguito, utilizzeremo sia SFC (System File Checker) che DISM (Deployment Image Servicing and Management), che rileveranno e ripristineranno eventuali componenti assenti. Assicurati di utilizzare entrambe queste scansioni utilizzando la sequenza seguente (possono avere un impatto diverso sulla risoluzione del problema):

SFC

  1. Apri Prompt dei comandi digitando cmd nella casella di ricerca accanto a Start Menu pulsante.
  2. Fai clic destro su Prompt dei comandi e scegli Esegui come amministratore.
  3. Una volta aperta la console, digita sfc /scannow comando e fare clic Entra.
  4. Al termine del processo di riparazione, riavvia il computer.

DISM

  1. Apri Prompt dei comandi come abbiamo fatto nel passaggio precedente.
  2. Copia e incolla questo comando DISM.exe /Online /Cleanup-image /Restorehealth.
  3. Clicca Entra e attendere che Windows termini la scansione e la correzione.
  4. Al termine, riavvia il PC e installa nuovamente l'aggiornamento.

3. Ripristina il servizio Windows Installer

Per evitare modifiche alla configurazione o danni, è possibile registrare nuovamente l'intero servizio Windows Installer utilizzando il prompt dei comandi. Detto in modo diverso, riporterai questo servizio alle impostazioni di fabbrica. Dovrai inserire un paio di comandi, che differiscono a seconda del sistema di bit che utilizzi (32 bit o 64 bit). Se non sei sicuro del sistema di bit di cui disponi, procedi come segue per scoprirlo:

  1. Apri Questo PC, fai clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio vuoto sotto i tuoi dischi e scegli Proprietà.
  2. In questa finestra potrai trovare la tua versione bit accanto a Tipo di sistema.
  3. Una volta scoperto questo, passa all'esecuzione dei comandi per il tuo tipo di sistema.
  4. Per la versione a 32 bit:

    1. Apri Prompt dei comandi digitando cmd nella casella di ricerca accanto a Start Menu pulsante.
    2. Fai clic destro su Prompt dei comandi e scegli Esegui come amministratore.
    3. Una volta aperta la console, inserisci questi comandi uno per uno facendo clic Entra dopo ogni.
    4. msiexec /unregister
      msiexec /regserver

    Per la versione a 64 bit:

    1. Apri lo stesso Prompt dei comandi abbiamo usato sopra.
    2. Inserisci questi comandi uno per uno facendo clic Entra dopo ogni. Proprio come abbiamo fatto noi.

      %windir%\system32\msiexec.exe /unregister
      %windir%\system32\msiexec.exe /regserver
      %windir%\syswow64\msiexec.exe /unregister
      %windir%\syswow64\msiexec.exe /regserver

    Dopo aver ripristinato correttamente il servizio, provare a eseguire nuovamente l'installazione del software.

    4. Configura manualmente il registro di Windows

    Prova questa penultima soluzione se nessuna delle precedenti soluzioni ti ha aiutato a risolvere il problema. Questo metodo prevede la ricerca per indicizzazione nel registro di Windows e l'influenza sulle modifiche ai valori collegati al servizio Windows Installer. È possibile che questi valori cambino costringendo il servizio a perdere la sua stabilità o a smettere di funzionare completamente. Nota che dovresti stare attento durante l'esecuzione di manipolazioni con i valori del Registro di sistema. La modifica errata di valori errati può causare problemi con altri segmenti all'interno del PC.

    1. Stampa Tasto Windows + R pulsanti, digitare regedit e aprilo.
    2. Nel riquadro di sinistra, navigare attraverso questo percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\msiserver.
    3. Dopo aver fatto clic su msiserver, sposta gli occhi sul lato destro e cerca la chiave denominata WOW64.
    4. Se non è disponibile, fai clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto e scegli Nuovi > DWORD (32) per creare un nuovo valore. Nominalo WOW64.
    5. Infine, apri WOW64 e impostare il suo Valore di a 0, nel caso non ce l'avesse ancora.
    6. Assicurati anche Tavola XY è impostato su Esadecimale.
    7. Clicca OK per chiudere la finestra e verificare se alla fine ti sei sbarazzato dell'errore.

    5. Ripristina il PC tramite il punto di ripristino del sistema

    Se non sei riuscito a beneficiare della soluzione sopra elencata, l'ultima e radicale opzione è riavviare il sistema con un punto di backup quando tutto ha funzionato senza problemi. Alcuni utenti ricevono nuovi errori dopo alcuni aggiornamenti o modifiche manuali che rimangono inosservati e quindi difficili da correggere. Questo è il motivo per cui è una buona idea utilizzare invece un punto di ripristino per il ripristino. Eseguire i seguenti passaggi:

    1. Fai clic destro su Questo PC e scegli Proprietà.
    2. Nella finestra aperta, vai a Protezione sistema e cliccare su ripristino configurazione di sistema.
    3. Quindi, fare clic Prossimo e scegli la data in cui ricordi di aver lavorato senza problemi. Puoi anche fare clic su Cerca i programmi interessati, che mostrerà cosa potrebbe essere cambiato dopo aver eseguito un ripristino.
    4. Al termine, fare clic su Prossimo e avvia il file ripristino configurazione di sistema.

    sommario

    Ci auguriamo che le nostre soluzioni ti abbiano aiutato a risolvere "Errore 1719. Impossibile accedere al servizio Windows Installer" e continuare a installare/rimuovere software senza problemi simili. Se hai bisogno di aiuto con altri errori o difficoltà sui sistemi operativi Windows e Mac, usa il nostro sito Web anche per trovare articoli correlati.

Articolo precedenteCome correggere l'elevato utilizzo della rete Svchost.exe (netsvcs) in Windows 10
Articolo prossimoCome rimuovere AbstractEmu (Android)