banner di Malwarebytes

Tutorial

Tutorial utili su vari argomenti di risoluzione dei problemi del PC. Tutorial video.

Come rimuovere OCEANS Ransomware e decrittografare i file crittografati

0
OCEANS Ransomware è un software dannoso che crittografa i file sul computer infetto e quindi richiede un riscatto per la loro decrittazione. Si basa sul famigerato Chaos Ransomware. Dopo l'infezione, modifica i nomi dei file crittografati aggiungendovi quattro caratteri casuali. Ad esempio, un file denominato document.pdf potrebbe essere rinominato in document.pdf.xyiz dopo la crittografia da parte di OCEANS Ransomware. Questo utilizzo di estensioni generate casualmente per file crittografati è una tattica comune tra le varianti di ransomware, rendendo più difficile per le vittime identificare e recuperare i propri file senza la chiave di decrittazione fornita dagli aggressori. Dopo l’infezione, il malware crea una richiesta di riscatto OPEN_THIS.txt, dove informa che l'importo del riscatto è di $ 124. Modifica anche lo sfondo del desktop.

Come rimuovere Capibara Ransomware e decrittografare i file .capibara

0
Capibara Ransomware è un tipo di software dannoso progettato per crittografare i file sul computer di una vittima, rendendoli inaccessibili finché non viene pagato un riscatto agli aggressori per la decrittazione. Questo ransomware fa parte di una categoria più ampia di malware noti come cripto-virus, che sfruttano potenti algoritmi di crittografia per bloccare i file. Comprendere i meccanismi di Capibara Ransomware, i suoi metodi di infezione, la natura della sua crittografia e le potenziali opzioni di ripristino è fondamentale sia per la prevenzione che per la riparazione. Una volta installato su un sistema, Capibara Ransomware avvia una routine di crittografia utilizzando robusti algoritmi di crittografia, come AES o RSA. Questi algoritmi sono praticamente inviolabili senza la chiave di decrittazione univoca detenuta dagli aggressori. Durante il processo di crittografia, Capibara aggiunge in genere un'estensione specifica ai file che crittografa .capibara, segnalando che i file sono stati bloccati. Dopo la crittografia dei file, Capibara Ransomware genera una richiesta di riscatto, solitamente denominata READ_ME_USER.txte lo posiziona sul desktop o all'interno di cartelle contenenti file crittografati. Questa nota contiene istruzioni per la vittima su come pagare il riscatto, spesso richiesto in Bitcoin, per ricevere la chiave di decrittazione necessaria per sbloccare i propri file. L'importo del riscatto e il metodo di pagamento sono specificati all'interno di questa nota, sfruttando l'anonimato delle criptovalute per evitare tracciamenti.

Come rimuovere Veza Ransomware e decrittografare i file .veza

0
Veza Ransomware è una variante recentemente identificata della famiglia di ransomware STOP/Djvu. Questo software dannoso crittografa i file sul computer della vittima, rendendoli inaccessibili e richiede un riscatto per la loro decrittazione. Il ransomware aggiunge il file .veza estensione ai file crittografati, facilitando l'identificazione dei dati interessati. Ad esempio, un file denominato document.pdf verrebbe rinominato in document.pdf.veza dopo la crittografia. Veza Ransomware utilizza robusti algoritmi di crittografia per bloccare i file. Utilizza una combinazione di metodi di crittografia RSA e Salsa20, noti per la loro forza e complessità. Il ransomware genera una chiave di crittografia univoca per ciascun file, rendendo estremamente difficile la decrittografia senza la chiave. Dopo aver crittografato i file, Veza Ransomware rilascia una richiesta di riscatto denominata _readme.txt in ogni cartella contenente file crittografati. La nota informa le vittime che i loro file sono stati crittografati e fornisce istruzioni per il pagamento per ottenere lo strumento di decrittazione e la chiave univoca. L'importo del riscatto è in genere di 999 dollari, ma può essere ridotto a 499 dollari se la vittima contatta gli aggressori entro 72 ore. La nota include email di contatto come support@freshingmail.top e datarestorehelpyou@airmail.cc.

Come giocare a Cities: Skylines 2 su Mac

0
Cities: Skylines 2, sviluppato da Colossal Order e pubblicato da Paradox Interactive, è il seguito del gioco di costruzione di città di grande successo Cities: Skylines, pubblicato nel 2015. Il gioco è stato lanciato il 24 ottobre 2023 e mira a sviluppare la robusta meccanica del suo predecessore con funzionalità migliorate e capacità di simulazione più profonde. Città: Skylines 2 è pubblicizzato come il "costruttore di città più realistico di sempre", con simulazione avanzata della gestione della città, inclusi trasporti, economia e percorsi di vita dei cittadini. Il gioco consente ai giocatori di utilizzare fino a 150 tessere della mappa in una singola città, significativamente più delle nove tessere dell'originale. Include anche nuove sfide ambientali come grandinate, tornado e incendi boschivi. Il gioco supporta un'ampia gamma di modding, consentendo ai giocatori di creare e condividere contenuti personalizzati, il che è stato un fattore significativo per la longevità e il coinvolgimento della comunità del gioco originale. Le nuove funzionalità includono il cambiamento delle stagioni e gli effetti climatici, che influiscono sul gameplay introducendo sfide stagionali e influenzando le strategie di gestione della città. Al momento, Cities: Skylines 2 non è disponibile nativamente per macOS. Tuttavia, i giocatori possono utilizzare strumenti di compatibilità come CrossOver, Parallels, cloud gaming e BootCamp per eseguire il gioco su Mac. CrossOver consente agli utenti Mac di eseguire applicazioni Windows, inclusi i giochi, traducendo i comandi Windows in comandi macOS.

Come risolvere il problema "La tua richiesta non può essere elaborata. Codice errore 1009"su iPhone

0
Quando si utilizza un iPhone, viene visualizzato un messaggio di errore che indica La tua richiesta non può essere elaborata. Codice errore 1009 può essere frustrante. Questo errore si verifica in genere a causa di problemi di connettività legati a restrizioni regionali o problemi di configurazione della rete. Ecco uno sguardo approfondito su cos'è questo problema, perché appare e come risolverlo. Il codice errore 1009 di solito indica che il tuo dispositivo non riesce a connettersi al server dell'app o al sito web a cui stai tentando di accedere. Ciò è spesso legato alle restrizioni imposte ai contenuti Internet in base alla posizione geografica o alle impostazioni di rete specifiche che bloccano i dati del server.

Come giocare a V Rising su Mac

0
V Rising è un gioco di ruolo e sopravvivenza d'azione sviluppato da Stunlock Studios e pubblicato da Level Infinite. Inizialmente rilasciato in accesso anticipato a maggio 2022, il gioco è stato lanciato ufficialmente a maggio 2024. È disponibile su Windows, con una versione per PlayStation 5 in sviluppo. In V Rising, i giocatori assumono il ruolo di un vampiro appena risvegliato in un mondo aperto. Il gioco combina elementi di sopravvivenza, creazione e costruzione di basi con combattimenti RPG d'azione. I giocatori raccolgono risorse, costruiscono e migliorano i loro castelli e vanno a caccia di sangue per sopravvivere. Il gioco presenta modalità PvE e PvP, con varie opzioni server per soddisfare diversi stili di gioco. V Rising non è supportato nativamente su macOS. Tuttavia, è possibile eseguire il gioco su un Mac utilizzando un software di virtualizzazione come Parallels Desktop, che consente agli utenti macOS di eseguire applicazioni Windows. In alternativa, il gioco funziona bene utilizzando il livello di compatibilità Crossover. Tra gli altri metodi, gli utenti possono utilizzare un potente PC nel servizio di cloud gaming e trasmettere il gioco in streaming su Mac. Se disponi di un computer Mac con processore Intel e scheda grafica discreta, puoi installare Windows su Mac facendo ricorso a Boot Camp e installare V Rising come su un normale PC.

Come giocare a Ghost of Tsushima su Mac

0
Ghost of Tsushima è un gioco di azione e avventura acclamato dalla critica sviluppato da Sucker Punch Productions e pubblicato da Sony Interactive Entertainment. Pubblicato a luglio 2020 per PlayStation 4, con Director's Cut sia per PlayStation 4 che PlayStation 5 lanciato nell'agosto 2021 e per PC a maggio 2024, il gioco ha affascinato giocatori e critici, vendendo oltre 9.73 milioni di copie entro luglio 2022. il gioco è ambientato alla fine del XIII secolo sull'isola di Tsushima, durante la prima invasione mongola del Giappone. Sucker Punch ha fatto di tutto per garantire l'autenticità culturale e storica, collaborando con Japan Studio e visitando due volte l'isola di Tsushima. Il gioco trae forte ispirazione dal cinema dei samurai, in particolare dai film diretti da Akira Kurosawa e dalla serie di fumetti "Usagi Yojimbo". Questa dedizione all'autenticità è stata ben accolta, offrendo ai giocatori un'esperienza profondamente coinvolgente che rispetta il materiale originale. "Ghost of Tsushima" offre una narrazione avvincente che segue Jin Sakai, un samurai che deve adattare i suoi metodi per respingere gli invasori mongoli. Il gioco fonde il tradizionale combattimento dei samurai con elementi furtivi, consentendo ai giocatori di affrontare le sfide in vari modi. L'assenza di un sistema di karma del personaggio, a differenza dei precedenti giochi "Infamous" di Sucker Punch, consente una storia più coesa che riflette la trasformazione di Jin. Il design open-world del gioco, lo stile artistico minimalista e l'enfasi sull'esplorazione migliorano ulteriormente l'esperienza di gioco. Sebbene "Ghost of Tsushima" fosse inizialmente disponibile solo sulle piattaforme PlayStation, c'è interesse a eseguire il gioco su Mac. Con l'annuncio di Director's Cut per PC nel maggio 13, gli utenti Mac hanno esplorato le opzioni per giocare utilizzando software come CrossOver. Tuttavia, le prestazioni e la compatibilità possono variare e non viene fornito il supporto ufficiale per macOS. Per gli utenti Mac, giocare a "Ghost of Tsushima" tramite metodi come Boot Camp, Parallels o GeForce Now offre un modo per sperimentare il gioco, anche se con potenziali limitazioni nelle prestazioni e nell'esperienza utente.

Come rimuovere Lethal Lock Ransomware e decrittografare i file .LethalLock

0
Lethal Lock è un tipo di ransomware, un software dannoso progettato per crittografare i file sul computer di una vittima e richiedere un riscatto per la loro decrittazione. Questo ransomware aggiunge il file .LethalLock estensione ai nomi dei file crittografati e genera una richiesta di riscatto denominata SOLUTION_NOTE.txt informare la vittima della violazione e delle richieste di riscatto. Ad esempio, un file denominato document.jpg verrebbe rinominato in document.jpg.LethalLock dopo la crittografia. Questa estensione serve come indicatore che il file è stato compromesso dal ransomware. Lethal Lock utilizza complessi algoritmi di crittografia di livello militare per proteggere i file della vittima. I metodi di crittografia specifici non sono dettagliati nelle fonti disponibili, ma il ransomware afferma di utilizzare tecniche crittografiche altamente sofisticate che rendono praticamente impossibile la decrittografia senza la chiave. La richiesta di riscatto generata da Lethal Lock si chiama "SOLUTION_NOTE.txt" e viene generalmente inserita in directory contenenti file crittografati. La nota inizia con un messaggio provocatorio, in cui si riconosce la violazione e si descrive la crittografia come quasi indistruttibile senza la chiave di decrittazione. Richiede il pagamento di un riscatto di 25 bitcoin entro 72 ore, minacciando la perdita permanente dei dati e la vendita di dati sul dark web se le richieste non vengono soddisfatte. La nota fornisce anche le istruzioni per contattare gli aggressori tramite Telegram (@lethallock) per organizzare il pagamento.